Laboratorio ricerche & studi vesuviani

Il Laboratorio ricerche & studi vesuviani è un’associazione senza scopo di lucro, fondata il 18 giugno 1984 per avviare la ripresa di studi sistematici sul territorio vesuviano e riaprire una stagione di attenzione culturale e di presa di coscienza dopo lo scellerato sacco edilizio e la cancellazione del senso dell’identità del territorio. Organo ufficiale dell’associazione è la rivista «Quaderni Vesuviani» diretta da Aldo Vella fin dal primo numero del dicembre 1984. Le tematiche affrontate si possono raggruppare in tre filoni:

1. Conoscenza e tutela del territorio fisico: vulcanologia, geologia, protez. civile, ecologia, turismo escursionistico, flora, fauna.

2. Conoscenza, valorizzazione e tutela dei beni culturali (architettura, urbanistica, arti figurative, musica, cultura materiale).

3. Conoscenza d’altri aspetti della cultura vesuviana (antropologia, etnologia, sociologia, economia, storia, letteratura, archeologia).

     Il Laboratorio ha sviluppato, nel tempo, varie iniziative, tra cui le seguenti assumono particolare significato:

1985 

  • Villa Campolieto, Ercolano: «Un Parco per il Vesuvio», convegno intern.le (rell.:Jan M. Fladmark, Jean Tucoo-Chala, Achille Cutrera, Gerard Rodriguez, interventi di: Biagio Cillo, Maurizio Fraissinet, Massimo Ricciardi, Giuseppe Luongo, Federico Tortorelli, Gaetana Cantone, Vincenzo Andriello, Lello Mazzacane).
  • Uno “Sguardo sul Vesuvio”: trasvolata turistica intorno al Vesuvio, organizzata da “Quaderni Vesuviani” e “Centroviaggi”.

1986

  • “Incontriamoci con Bacco, l’Abate Galiani, Lord Hamilton e.. il Vesuvio”, serata teatrale, Villa Bruno. Festa campestre a Terzigno per la presentazione del vino della riserva “Quaderni Vesuviani” (con Arturo Montrone e “la Cantastorie”).
  • Incontro con l’arte “Le bottiglie di Morandi” (con Carlo Montarsolo e Angelo Calabrese).

1989

  • Seminario “Il Vesuvio: la terra, la storia, l’uomo, l’immaginario” (Fac.  di Architettura Napoli). Partecipazione alla Fiera delle Utopie Concrete (Città di Castello).
  • Partecipazione al Convegno: “Per il parco Vesuvio”, della Lega Autonomie Locali.

Nel decennio 1990-2000

  • il “Laboratorio” si è occupato di cultura materiale organizzando vari in-contri antropo-musicali (specie con Giovanni Coffarelli e la paranza di Somma) e ha partecipato, come ente co-relatore, a diverse tesi di laurea di argomento vesuviano presso la facoltà di Architettura di Napoli (il territorio del parco nazionale, il bosco a mare, la catalogazione delle ville vesuviane), ha promosso attraverso numeri speciali di “Quaderni Vesuviani”, la nascita del Patto Territoriale e la scrittura del testo di legge Cennamo sulla riforma dell’Ente per le Ville Vesuviane.

1990

  • Partecipazione, con MCE e Osservatorio Vesuviano, allo “Scaramometro, progetto di educazione ambientale sul Vesuvio” che organizza stages e laboratori residenziali per adulti e studenti.
  • 90-93Organizzazione dei seminari di studio sul Vesuvio e la città vesuviana presso il corso di Organizzazione del territorio (Facoltà di Architettura di Napoli).
  • Partecipazione alla produzione del film: “Vesuvio, totem negato” (Tecnomedia, Na).
  • Partecipazione alla Fiera delle Utopie Concrete di Città di Castello con la Mostra-audiovisivo: “Progettar Vesuvi”.
  • Pubblicazione nella collana “Studi e documenti” del libro: “Giovanni Alagi, Il Cardinal Massaia a S.Giorgio a Cremano”.
  • Partecipazione alla Fiera delle Utopie Concrete di Città di Castello con la Mostra-audiovisivo: “Vesuvi Nubes”.
  • Nola, Festa dei Gigli, Palazzo Orsini: organizzazione della mostra. “Progettar Vesuvi”.

1992

  • Villa Bruno, S.Giorgio a Cremano, conferenza: “L’area vesuviana: storia di un territorio”, nell’ambito del ciclo: “I caratteri dell’area vesuviana”, le idee per il suo futuro”, con l’associazione “Città vesuviana”.

1993

  • Presentazione, con i proff. Trupiano, Siola e Luongo (Cappella SS. Demetrio e Bonifacio, Napoli) del n.21 speciale sulla “Protezione civile” di “Quaderni Vesuviani”.
  • Seminario: “Città Vesuviana tra area metropolitana e parco nazionale” (facoltà di Architettura, Napoli).
  • Convegno “Vesuvio, due emergenze: parco nazionale & protezione civile” (Museo Ferroviario di Pietrarsa, Napoli) (con l’Associazione Città Vesuviana).
  • Portici: intervento al Confronto pubblico con Franco Tassi sul Parco del Vesuvio.
  • Somma Vesuviana: presentazione del libro “Il Vesuvio” di Annibale Illario e Aldo Vella.

1994 

  • Torre del Greco, “1794-1994: Duecento anni di Vesuvio”: conferenza: “Il territorio Vesuviano da area urbana a città”.

1995

  • 21 Ottobre: partecipazione al corso: “Il Parco Nazionale del Vesuvio: progetti e desideri” CAI, Napoli, Castel dell’Ovo.

1996

  • Villa Campolieto, Ercolano: relazione al Convegno della Lega delle Autonomie Locali: “Vesuvio, idee per un parco”.

1997

  • Partecipazione al CD Rom “Il Vesuvio e l’uomo” della T&M edizioni con il contributo: “Storia dell’antropizzazione del territorio vesuviano”.

1998

  • VII Commissione parlamentare permanente: Audizione sulla legge di riforma dell’Ente Ville Vesuviane.
  • Introduzione al Convegno: “Un’urbanistica per la città vesuviana”, nell’ambito della “Fiera del Monte Somma”.
  • 1999 Somma Vesuviana: presentazione del libro di Carmela Romano. “Architettura Vesuviana del ‘700, il rapporto artistico tra città e campagna” Di Mauro editore.
  • Studio di fattibilità, su incarico del Comune di Portici, per l’istituzione della “Libera Università di Studi Vesuviani” con annessi “Istituto dell’Enciclopedia Vesuviana” e “Istituto di Conservazione e Restauro dei BB.CC.”.
  • Villa Savonarola, Portici: presentazione del numero 27 speciale di “Quaderni Vesuviani”:
  • “Atti del Corso per operatori naturalistici” con il patrocinio CCTAM (Commissione Centrale Tutela Ambiente Montano).
  • WWF Torre del Greco: relazione al Convegno: “Città Vesuviana, da culla di storia ad as-surdo urbanistico”.
  • 2001 Pubblicazione del libro di Aldo Vella e Filippo Barbera: “Il territorio storico della città vesuviana, struttura urbana ed evoluzione della fascia costiera” prefaz. di Domenico De Masi, saggio di Gaetano Borrelli.

2002

  • Aldo Vella e Filippo Barbera: “Il territorio storico della città vesuviana” II ed.

2003

  • Pubblicazione del libro di Tommaso Russo, La villa delle Ginestre per la Soprintendenza ai Mon. Di Napoli e Provincia.

2005

  • Vella e Filippo Barbera: “Il territorio storico della città vesuviana” III ed.

2007

  • 19 maggio, “Tavola rotonda tra i candidati a Sindaco a San Giorgio”

2008

  • Vella e Filippo Barbera: “Il territorio storico della città vesuviana” IV ed. riveduta a cura della TESSspa.

2009

  • “Perdute e ritrovate” mostra in occasione del 50enario della pubblicazione del libro di Roberto Pane “Le ville vesuviane del Settecento”.
  • 3 Lu-2 Agosto: Campo per giovani comprendente la maggior parte degli insegnamenti tradizionali Nativi Americani. (con Nomad sul Vesuvio).
  • 11 Ottobre, tavola rotonda: Le nuove frontiere per la salute e l’Habitat.

2010

  • Il “Laboratorio” è impegnato nei rapporti del Vesuvio con la cultura, il territorio e la sto-ria del Mediterraneo e nella costituzione, con altri Enti pubblici e privati, della Libera Università di Studi Vesuviani. Inoltre, l’associazione intensifica la sua attività editoriale nel campo librario, periodico, discografico (progetto “i sentieri della tammorra”), e dello spettacolo (progetto: “Il teatro dei luoghi”). In quest’ambito ha partecipato all’elaborazione del progetto: “Le città itineranti” vincitore del bando Reg.Campania POR 2010.
  • 18 giugno: Presentazione del libro di Amedeo Messina: La strana cura del dottor Capasso contro il male ipocondriaco e la melanconia.
  • 15. Luglio «Dalla cremazione alla cremanizzazione della cultura a San Giorgio», pubblico dibattito.  

2011

  • Corsi sperimentali di cultura vesuviana (tenuti presso villa Bruno San Giorgio a Cremano) in prospettiva dell’istituzione della LUV (Libera Università di Studi Vesuviani).

2012

  • Numero speciale su “Giovanni Coffarelli” (Atti del Convegno “L’eredità Culturale di Giovanni Coffarelli”).
  • Pubblicazione II edizione di “Il Labirinto di Mnème” di Aldo Vella.

2013

  • Museo Ferroviario di Pietrarsa 6 agosto: messa in scena (insieme all’associazione Circo-lomassimo) del musical “Pietra Arsa 1863” testo di Aldo Vella, musiche di Giovanni d’Angelo con Rosaria De Cicco e Roberto Capasso, in occasione del 150enario dell’eccidio di Pietrarsa.

2015

  • In collaborazione con l’Associazione Circolomassimo: Sangiorgio teatrofestival 19 giu-27 settembre.
  • –16 dicembre, organizzazione della cerimonia di apertura della via Martiri di Pietrarsa a San Giorgio a Cremano (per conto del Comune).

2017

  • 16 feb-16 marzo, biblioteca di cultura vesuviana, villa Bruno San Giorgio a Cremano: «La città: prove di lettura» 5 lezioni di Aldo Vella, corso di aggiornamento (crediti formativi Ordine degli Architetti Napoli).
  • 8 maggio­5 giugno 2017, biblioteca di cultura vesuviana, villa Bruno San Giorgio a Cre-mano: «La STU: società di trasformazione urbana» 5 lezioni di Aldo Vella, Francesco Saverio Coppola, Riccardo Marone, corso di aggiornamento (crediti formativi Ordine degli Architetti Napoli).
  • 16 feb-16 marzo, biblioteca di cultura vesuviana, villa Bruno San Giorgio a Cremano: «La città: l’abitare, il segno, il simbolo, il sogno» 5 lezioni di Aldo Vella, corso di aggiornamento (crediti formativi Ordine degli Architetti Napoli).
  • 27 ottobre, biblioteca di cultura vesuviana, villa Bruno San Giorgio a Cremano: «Carlo di Borbone nel tricentenario della nascita», convegno con Aldo Vella, Marco Esposito, Nicola Spinosa, Nadia Verdile.